Caos Palermo: Richardson si dimette con una lettera di addio

Clive Richardson annuncia le sue dimissioni con una lettera al Giornale di Sicilia.  Ecco un estratto: “Sono entrato in questo progetto all’inizio di dicembre come consulente del signor Corrado Coen, del signor Emanuele Facile e della suo team. Il mio team di Global Futures Sport ed io siamo stati incaricati di svolgere una due diligence sull’acquisizione della U.S. Città Di Palermo da parte di un gruppo di investitori, guidati dal signor Coen e dal signor Facile. Mai in nessun momento io o il mio team siamo stati coinvolti nel processo di raccolta fondi; siamo stati portati a credere fin dall’inizio che la società avesse a disposizione più di 30 milioni di sterline da diverse fonti e che avesse capitale sufficiente per acquisire e gestire la U.S. Città Di Palermo. Nonostante i nostri migliori sforzi, il mio team ed io non siamo mai stati in grado di completare il processo di due diligence e i nostri risultati non sono mai stati messi in pratica dal signor Emanuele Facile e dal resto degli investitori. Finora non siamo stati pagati per il nostro lavoro e negli ultimi mesi abbiamo sostenuto personalmente molte spese”.