Altri Sport

Formula 1. E’ finito nel peggiore dei modi il duello a Monza tra Max Verstppen e Lewis Hamilton. Poco oltre metà gara, i due si sono ritrovati fianco a fianco all’ingresso della prima variante. Nessuno ha voluto alzare il piede e all’uscita dalla curva, la Red Bull è finita sopra la Mercedes. Un brutto incidente soprattutto perché la ruota posteriore destra della monoposto dell’olandese è finita sulla testa dell’inglese, evitando di colpirla solo grazie alla frapposizione dell’halo. Inevitabile il ritiro per entrambi. Decisiva per evitare una possibile tragedia è stata la protezione per il posto guida dei piloti introdotta dalla Fia quattro anni fa dopo l’incidente mortale di Jules Bianchi nel Gran Premio del Giappone 2014.

Share